Sofija Parnok – L’ULTIMA PRIMAVERA – ПОСЛЕДНЯЯ ВЕСНА

Sofija Parnok

ПОСЛЕДНЯЯ ВЕСНА
L’ULTIMA PRIMAVERA

Traduzione e note di Linda Torresin

ISBN 978-88-32163-01-8

12 €

Italia

С вдохновеньем святотатцев
Сердце взрыла я до дна, —
Из моих любовных святцев
Вырываю имена. 

Con l’ispirazione dei sacrileghi
ho scavato il cuore fino in fondo.
E strappo i nomi dei santi
dal mio calendario d’amore.

 

«Una straniera nella letteratura russa» – così è stata definita dalla critica Sofija Parnok (Taganrog, 1885 – Karinskoe, 1933), la prima «Saffo» russa.
Tra i suoi amori più noti, ritroviamo la poetessa M. Cvetaeva; a lei questa «giovane tragica Lady» ispirerà il ciclo Podruga (Amica).
Prendendo le distanze dai modelli decadenti del lesbismo letterario in voga nel primo Novecento, la Parnok interpreta il tema amoroso in modo originale, con esiti davvero sorprendenti per la poesia femminile russa del «secolo d’argento».

Acquista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...