Autore: edizionidamocle

NELLO STUDIO DEL PITTORE EMILIO VEDOVA

NELLO STUDIO DEL PITTORE EMILIO VEDOVA
Luigia Da Re
 

In copertina: Emilio Vedova Emerging, 1990 29,5 x 21 cm – tecnica mista su carta Venezia

ISBN 978-88-96590-87-4
12 €

Italia

Attenzione alla luce. La luce trasforma per sempre il vostro lavoro. È sempre fatale questo lavoro della luce. Il lavoro dell’incidenza della luce sulla vostra superficie, sulla vostra pelle di lavoro. Questa è una pelle e l’incidenza della luce incide come vedete. È la luce che lavora dentro, è la luce che rimanda. È la luce che il quadro, il reperto, assorbe. E vive questo con la luce. Adesso questo è dentro la luce, ormai è già posseduto per sempre questo lavoro della luce.

Luigia Da Re (1963). Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Venezia, ha realizzato numerosi progetti cinematografici. Ha collaborato con il Maestro Emilio Vedova e la moglie Annabianca dall’anno 1990 all’anno 2006.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Annunci

ART BOOK BERLIN 2017

Damocle Edizioni parteciperà all’Art Book Berlin 2017: Messe für Künstlerbücher und Editionen, 17-19 novembre 2017.

Kunstquartier Bethanien
Mariannenplatz 2
10967 Berlin, Friedrichshain-Kreuzberg

Freitag, den 17. November 2017, von 16.00 bis 20.00 Uhr
Samstag, den 18. November 2017, von 12.00  bis 20.00 Uhr
Sonntag, den 19. November 2017, von 11.00 bis 17.00 Uhr

(altro…)

Yang Lian / Sean Chen

Yang Lian / Sean Chen 

Questa edizione è stata realizzata dalla casa editrice Damocle Edizioni di Venezia in 20 esemplari numerati. La stampa è stata eseguita con il torchio tipografico della Stamperia del Tintoretto di Venezia nel mese di luglio 2017.

Poesia in lingua cinese di Yang Lian.
Traduzione in lingua inglese di Brian Holton.
Acquatinta su zinco di Sean Chen.

acquista su ETSY

L’ANTE-TEMPESTA di Jeremy Lester

L’ANTE-TEMPESTA
Parole in forma di suoni, di canti, di ritmi e di ferite
Jeremy Lester
 

Traduzione di Gemma Borriello

ISBN 978-88-96590-94-2
14 €

Italia

« Si ha voglia di dirmi che l’antefatto non conta e che non bisogna mai parlare del testo per ciò che avviene ‘prima’ di quello che è scritto. Ma ci sarà pure una ragione se, per la prima volta, mi capita di continuo di pensare alla Tempesta nella sua storia del passato e dell’avvenire » (Giorgio Strehler).

Questa è la storia di Calibano. Non il Calibano di William Shakespeare nella sua versione de La Tempesta, ma il Calibano dei dodici anni che la precedettero; il Calibano, così come viene ritratto, era nato e vissuto nell’isola di Lampedusa e aveva salvato Prospero, l’esiliato Duca di Milano e la sua bambina Miranda, da una tempesta, e del terribile prezzo che Calibano aveva dovuto pagare per questo atto di ospitalità istintiva verso lo ‘straniero civilizzato’. Di fatto, è la storia non di un Calibano, ma di milioni di Calibano che soffrirono per le brutali condizioni di schiavitù e colonialismo. Per ultimo, ma non meno importante, è la storia del Calibano che passerà alla storia anche come simbolo ed vessillo di resistenza e di ribellione contro tutte le forme di colonialismo.

L’ante Tempesta: Parole in forma di suoni, di canti, di ritmi e di ferite, fa parte di una trilogia di libri scritti da Jeremy Lester dedicati al personaggio ‘Calibano’. Nel secondo libro – In Search of Caliban and the ‘Red Plague’, – già pubblicato in inglese da Verba Volant, ‘Calibano’ è il simbolo della resistenza e delle ribellione delle classi sociali dell’America Latina contemporanea quali i contadini senza terra e gli abitanti dei bassifondi (slums), mentre nel terzo e ultimo libro della serie, che verrà pubblicato nel 2018, ‘Calibano’ è il migrante nomade che cerca, non dissimilmente da Ulisse, di ritornare nella sua casa ancestrale (Lampedusa).

Jeremy Lester è stato per circa trent’anni professore di filosofia e scienze politiche in Inghilterra. Per ragioni di famiglia e di lavoro risiede tra Bologna e Parigi, dove insegna ancora oggi. Autore di opere e saggi di argomento culturale, filosofico e politico che sono stati pubblicati in inglese e altre lingue, il suo primo libro in italiano fu una dramma teatrale ― Spogliateci tutti Ignudi: i 40 giorni che sconvolsero Firenze e quindi il mondo nel 1378 (Bologna: Pendragon, 2015).

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

LEGGERE, GESTO UMANO di Mario Frizziero

LEGGERE, GESTO UMANO
Mario Frizziero
 

In copertina: La liseuse di Jean Jacques Henner (1829-1905)

ISBN 978-88-96590-92-8
5 €

Italia

“Non c’è nulla di magico nei libri” ha scritto R. Bradbury. 
Non di meno, o forse proprio per questo, la lettura è pienamente un gesto umano. 
A condizione che non la si riduca a meccanismo. O a esperimento. 
E mantenga la possibilità di scoperta dei tratti umani che la sua azione implica. 
Sia, cioè, un’esperienza.

Mario Frizziero (Chioggia, 1952) è stato insegnante di scuola media superiore. Per molti anni ha avuto così la possibilità di introdurre i suoi studenti nel mondo dei libri. Condividendo con colleghi e amici questo tentativo.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

THINGS I HAVE DONE – COSE CHE HO FATTO, Claudia DeMonte

THINGS I HAVE DONE
COSE CHE HO FATTO 

Claudia DeMonte
 

ISBN 978-88-96590-93-5
8 €

Claudia DeMonte is an artist, curator, and professor who has exhibited in over 35 countries. She lives and works in New York City, Miami, Florida, and Kent, Connecticut. She has worked for extended periods in Paris, Bangkok, Shanghai, and Venice. DeMonte’s projects include Women Of the World: A Global Collection of Art, expressing the image of “woman” from over 175 countries, and Real Beauty, which challenges concepts of beauty in today’s global culture. She is married to the sculptor Ed McGowin.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Vivenza d’un barbiere dopo la morte – Gianni Celati / Sante Cutecchia

Gianni Celati / Sante Cutecchia 
Vivenza d’un barbiere dopo la morte

Questa edizione è stata realizzata dalla casa editrice Damocle Edizioni di Venezia
in 20 esemplari numerati nel mese di settembre 2017.

“Vivenza d’un barbiere dopo la morte” di Gianni Celati, 
© Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano, 1985.

Le immagini sono state ottenute da fotografie di Sante Cutecchia
e negativi eseguiti da un anonimo fotografo durante la campagna di Russia.

acquista su ETSY