I Tascabili

LEGGERE, GESTO UMANO di Mario Frizziero

LEGGERE, GESTO UMANO
Mario Frizziero
 

In copertina: La liseuse di Jean Jacques Henner (1829-1905)

ISBN 978-88-96590-92-8
5 €

Italia

“Non c’è nulla di magico nei libri” ha scritto R. Bradbury. 
Non di meno, o forse proprio per questo, la lettura è pienamente un gesto umano. 
A condizione che non la si riduca a meccanismo. O a esperimento. 
E mantenga la possibilità di scoperta dei tratti umani che la sua azione implica. 
Sia, cioè, un’esperienza.

Mario Frizziero (Chioggia, 1952) è stato insegnante di scuola media superiore. Per molti anni ha avuto così la possibilità di introdurre i suoi studenti nel mondo dei libri. Condividendo con colleghi e amici questo tentativo.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Annunci

THINGS I HAVE DONE – COSE CHE HO FATTO, Claudia DeMonte

THINGS I HAVE DONE
COSE CHE HO FATTO 

Claudia DeMonte
 

ISBN 978-88-96590-93-5
8 €

Claudia DeMonte is an artist, curator, and professor who has exhibited in over 35 countries. She lives and works in New York City, Miami, Florida, and Kent, Connecticut. She has worked for extended periods in Paris, Bangkok, Shanghai, and Venice. DeMonte’s projects include Women Of the World: A Global Collection of Art, expressing the image of “woman” from over 175 countries, and Real Beauty, which challenges concepts of beauty in today’s global culture. She is married to the sculptor Ed McGowin.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Dino Campana – Da lontano un ubriaco canta amore alle persiane

DA LONTANO UN UBRIACO CANTA AMORE ALLE PERSIANE
Dino Campana
 

In copertina: Colpito al cuore di Roberto Mazzetto, 2017

ISBN 978-88-96590-95-9
5 €

Italia

Fabbricare fabbricare fabbricare
Preferisco il rumore del mare
Che dice fabbricare fare e disfare
Fare e disfare è tutto un lavorare
Ecco quello che so fare.

Dino Campana (Marradi 1885 – Castel Pulci, Firenze, 1932), il poeta matto di Marradi, è una delle figure più controverse e incomprese della letteratura italiana del Novecento. Inquieto, sensibile, visionario. Emilio Cecchi, l’unico critico letterario che comprese da subito il valore del poeta, disse che Campana passò come una cometa e che la sua influenza sui giovani fu incalcolabile.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Contro i professori di Filippo Tommaso Marinetti

 Contro i professori

Filippo Tommaso Marinetti 

marinetti_prof

ISBN 978-88-96590-90-4

5 €

Italia

«Guai a chi si lascia afferrare dal dèmone dell’ammirazione! Guai a chi ammira ed imita il passato! Guai a chi vende il suo genio! Voi dovete combattere con accanimento questi tre nemici irriducibili e corruttori dell’Arte: l’Imitazione, la Prudenza e il Denaro… Viltà contro gli esempi ammirabili e contro le formule acquisite. Viltà contro il bisogno d’amore e contro la paura della miseria che minacciano la vita necessariamente eroica dell’artista!…»

 

Filippo Tommaso Marinetti, (Alessandria d’Egitto, 22 dicembre 1876 – Bellagio, 2 dicembre 1944) è stato un poeta, scrittore e drammaturgo italiano. È conosciuto soprattutto come il fondatore del movimento futurista, la prima avanguardia storica italiana del Novecento.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

The Ballad of Reading Gaol di Oscar Wilde

 THE BALLAD OF READING GAOL 
La ballata del carcere di Reading 
Ballade de la Geôle de Reading 
Баллада Редингской тюрьмы

Oscar Wilde

traduzione di Raffaello Piccoli 
traduite par Henry – D. Davray
перевод Константина Бальмонта

wilde_ballata

ISBN 978-88-96590-86-7

10 €

IngleseItaliaFranciaRussia

«Ogni uomo, tuttavia, uccide la cosa che ama; lo sappiano tutti: taluni fanno questo con sguardo d’odio, altri con carezzevoli parole, il vile con un bacio, il coraggioso con la spada. Gli uni uccidono il loro amore quando son giovani, gli altri quando son vecchi; taluni lo strangolano con le mani del Desiderio, altri con le mani dell’Oro; i migliori si servono d’un coltello, perchè subito i morti si raffreddano. O troppo poco o troppo a lungo si ama; si vende l’amore o lo si compera; con molte lacrime, talvolta, si commette il proprio misfatto e talvolta senza un sospiro, poichè ogni uomo uccide quel che ama, ma non ogni uomo muore.»

Oscar Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) è stato il principale esponente dell’estetismo e decadentismo inglesi.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Acquista il libro da Amazon

 

Daniel Orme – Herman Melville

DANIEL ORME
Herman Melville

Herman_Melville_Daniel_Orme_

In copertina: acquaforte monotipo di Pierpaolo Pregnolato

ISBN 978-88-96590-85-0

5 €

IngleseItalia

Daniel Orme è l’addio di Melville, l’ultimo racconto da lui scritto. Fu pubblicato a Londra trentatre anni dopo la morte del suo autore. Fu trovato a Wellesley Farms, Massachusetts, nel 1919, nel centenario della nascita di Melville, in una scatola di manoscritti che conteneva Billy Budd. Costruito intorno a un tatuaggio e a una ferita, narra gli ultimi anni di vita di un vecchio marinaio a riposo ed è considerato un simbolico autoritratto del suo autore.

Herman Melville è stato uno dei grandi scrittori dell’Ottocento. Tra le sue opere ricordiamo Moby Dick, Billy Budd, Bartleby lo scrivano, Benito Cereno.

Leggi la recensione di Luigi Mascheroni, Il Giornale, domenica 20 novembre 2016.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Acquista il libro da Amazon

Venice: Writing Under the Influence

Venice: Writing Under the Influence
Rita Bottoms

rita_bottoms_venice_

In copertina: fotografia di Rita Bottoms, 1990

testo a fronte inglese-italiano
traduzione di Giada Diano e Margherita Pagni

ISBN 978-88-96590-97-3

8 €

IngleseItalia

“I look into the photograph of the white-haired man seated on the banquette his head down as he reads a book there is a small marble table and chair in front of him he is alone inside this long narrow room of the centuries old cafe most of the back wall is a large window a chandelier and lighted sconces reflected in the gilded mirrors make the entire space golden I go there often”

“Guardo la fotografia delluomo con i capelli bianchi seduto sul divanetto la testa reclinata mentre legge un libro un tavolino di marmo e una sedia di fronte a lui è da solo nella stanza lunga e stretta di questo caffè vecchio di secoli la maggior parte della parete posteriore è unampia vetrata un lampadario e le applique accese riflesse negli specchi dorati rendono dorato lintero spazio Vado lì spesso”

Artist and writer, Rita Bottoms worked with many photographers, writers, musicians, publishers, artists, and filmakers.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Mondadori

Acquista il libro da Amazon