London

VIRGINIA WOOLF – Street haunting: A London adventure

STREET HAUNTING: A LONDON ADVENTURE

Virginia Woolf

ISBN 978-88-943223-4-7

10 €

IngleseItalia

«For the eye has this strange property: it rests only on beauty; like a butterfly it seeks colour and basks in warmth. On a winter’s night like this, when nature has been at pains to polish and preen herself, it brings back the prettiest trophies, breaks off little lumps of emerald and coral as if the whole earth were made of precious stone.»

«L’occhio infatti ha questa strana proprietà; si sofferma solo sulla bellezza; come una farfalla, cerca il colore e si crogiola al calore. In una notte d’inverno come questa, quando la natura si è data gran premura per lucidarsi e agghindarsi, esso riporta a casa i trofei più belli, stacca piccoli grumi di smeraldo e corallo come se la terra intera fosse fatta di pietra preziosa».

Adeline Virginia Woolf (1882-1941), nata Stephen, pubblicò le sue opere all’interno della Hogarth Press, la casa editrice fondata e gestita con il marito Leonard. È considerata una delle maggiori scrittrici sperimentali del Novecento. Damocle Edizioni ha pubblicato The Sun and the Fish – Il sole e il pesce e, per la prima volta in Italia, Walter Sickert: A Conversation – Una Conversazione.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Ebay (spedizione gratuita)

Acquista il libro da Mondadori

Annunci

IF LONDON WERE LIKE VENICE – SE LONDRA FOSSE COME VENEZIA

IF LONDON WERE LIKE VENICE
Se Londra fosse come Venezia

Somers J. Summers

Traduzione di Alessandro Passi

londonvenice

In copertina: Canale del Regente (Regent Street)

ISBN 978-88-96590-66-9

Edizione limitata in 100 esemplari numerati e cuciti a mano.

10 €

IngleseItalia

“I was dumb with amazement. The dull roar of traffic that I had always associated with London streets had vanished as though it had never been. Save for the rhythmical splash of the oars and the low, musical voices of the gondoliers as they passed each other or approached a turning, all was silent as the grave.”

“Rimango muto per lo stupore. Il frastuono cupo del traffico che avevo sempre associato alle vie di Londra era scomparso, come se non fosse mai stato. Fatta eccezione per lo sciabordìo ritmato dei remi e le voci profonde e musicali dei gondolieri quando si incrociano o arrivano a una svolta, tutto è silenzioso come una tomba.”

 

Somers John Summers (ca. 1874 – 1905).
Giornalista, nato in Scozia verso il 1874, lavorò per le testate di Alfred Harmsworth. Su di lui le notizie biografiche sono scarse. Fu redattore di riviste d’avventure per ragazzi: PluckHalfpenny Marvel e Union Jack Library, quest’ultime due famose per aver diffuso le avventure poliziesche di Sexton Blake “the poor man’s Sherlock Holmes”, personaggio creato da Harry Blyth che ebbe successo per quasi sessant’anni. Summers divenne membro dell’ Institute of Journalists nel 1896, e tra il ‘96 e il ’98 fu impiegato al Daily Mail. If London Were Like Venice compare nel Harmsworth Magazine, vol. 1, N. 3. 1899-1900. È sepolto nel cimitero di Abney Park, nel quartiere londinese di Hackney.

Acquista il libro da Ibs

Acquista il libro da Ebay (spedizione gratuita)

Acquista il libro da Mondadori